Seleziona una pagina

Jane

Era una giornata di fine novembre 2014 quando, durante uno dei soliti viaggi in Romania, il Team svizzero di Save the Dogs visita il canile pubblico della città di Costanza, uno dei tanti canili lager dove i cani, dopo 15 giorni dalla cattura, sono soppressi se non vengono adottati. Le volontarie si rendono subito conto che gli animali non hanno cibo, ma solo ciotole di acqua fresca e quello che colpisce maggiormente è l’immenso silenzio. Viene presa la decisione di portare via alcuni cani, tra cui Jane, cagnolina pelle ed ossa, seduta con la testa abbassata e lo sguardo rassegnato, fisso sul pavimento di cemento. Jane viene accudita e rifocillata dall’associazione STAAD. Nel maggio 2015 viene accolta in Svizzera come stallo dalla volontaria che mesi prima l’aveva scelta a Costanza, dandole la possibilità di vivere una nuova vita. Jane, dapprima molto timorosa, diventa sempre più fiduciosa e il 21 novembre 2015, esattamente un anno dopo aver varcato il cancello del canile pubblico, la volontaria decide di adottarla definitivamente perché nel frattempo Jane era diventata “famiglia”.

Jane appena tirata fuori dal canile pubblico di Costanza (Romania)

Jane in Romania presso l’associazione STAAD

Jane già in Svizzera, durante una vacanza in Austria

Jane felicemente adottata